In memoriam

Era il 2017 , al termine del Don Carlos a Parigi , i cantanti uscivano uno dietro l’altro tra la folla di ammiratori .

L’ultimo apparve anche Kaufmann e gentilmente si fermò con noi , come prima lo avevano fatto Tezier , Garança, Yonceva e tutti gli altri .

Ma alla fine Jonas fece una cosa diversa : attraversò la piccola folla e si diresse presso una carrozzina da invalida.

Ci sedeva un’amica di molte di noi , per tutte una conoscente tra le quali ero anche io e tutte abituate a vederla spinta affettuosamente dalla sorella .

Si può essere fanatiche ammiratrici di un cantante per la sua voce ineguagliabile , per la sua prestanza fisica e per le sue indubbie qualità attoriali, ma c’è una cosa particolare in quel gesto di Jonas che mi colpì profondamente .

Seppure stanco dalle cinque ore di spettacolo e dalla buona mezz’ora che aveva già passato nel fendere la folla all’uscita dell’Opera Bastille il nostro beniamino trovò la forza di fare qualcosa di più, un gesto umano prezioso  e lo fece sorridendo e aspettando pazientemente che la foto fatta avvicinandosi all’inferma venisse bene.

Quella foto che avevo scattato è tra le mie foto più preziose della mia ormai lunga peregrinazione al seguito del grande tenore .

Stasera ho voglia di condividerla . in memoria di Martine Balard pensando anche ad Annke , quella sorella devota che spingeva la carrozzina.

3 thoughts on “In memoriam

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

today football predictions from the experts today football predictions best football predictions and betting tips
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: