Dai diamanti non nasce niente

 

 

images

Sono giò passati vent’anni eppure il ricordo di Fabrizio De André è vivo nel cuore di tanti di noi : anche nei vecchi che lo amarono già da adulti .

Chi fu giovane al suo tempo se lo porta dentro come una delle memorie più importanti e formative della propria musica.

Ciascuno ha il suo canto particolare , il suo ricordo legato al proprio film della vita.

Io comincio con un ricordo lieve : le mie sorelle andavano da ragazzine al mare in tenda a Lerici e mi portarono al ritorno uno strano 45 giri , scandalosissimo per l’epoca : Il ritorno di Carlo Martello dalla battaglia diPoitiers.

Ce lo ascoltavamo come congiurate la storia del re beffato dalla puttana e quel verso : per voi che siete il sire son cinquemilalire , un prezzo di favor! ci faceva ridere come bambine scandalizzate.

Così incontrai il grande Faber , mai così leggero come in quel censuratissimo disco d’esordio che ebbe poi una strana storia per la collaborazione con un altro grande genovese : Paolo Villaggio.

Passarono gli anni e quando un altro mio grande amore musicale si uccise a Sanremo Fabrizio gli dedicò la sconvolgente Preghiera in gennaio, una provocazione e un ricordo doloroso e sincero.

Ricordo che il solo De André fra tanti cantanti andò al funerale d Luigi Tenco ,anche in questo comportamento sempre fuori dal coro.

Poi ho inanellato ricordi su ricordi , ma la canzone che mi resta dentro e che ogni volta che lo penso sento il bisogno di risentirla è Inverno , una ballata lieve come quella neve che cade sui camposanti di cui lui canta nei suoi semplici versi piani.

Sembrano facili le rime di questo grande poeta e sono invece tracce durissime nel cuore di chi ascolta la sua voce inimitabile , scura , con la dizione ligure sbagliata negli accenti .

Le sue vocali aperte , le sue invettive forti , il suo canto d’amore sempre delicatissimo della Canzone dell’amore perduto sono patrimonio di tanti di noi e poi i capolavori assoluti come il Pescatoree La battaglia di Pierosono più importanti di tante inutili battaglie politiche.

In questi giorni sono molte le celebrazioni , facile salire sul carro per coloro , e sono tanti, che gli furono vicini e che gli devono ancora tanto .

La mia personale celebrazione è l’ascolto privato in quieto raccoglimento della sua voce inimitabile : come una ragazzina mi ero regalata la collezione completa delle sue opere corredata pure di un volume contenente i suoi testi .Una delle mie nuore mi ha detto : questo lo lasci a me quando te ne andrai?

 

2 thoughts on “Dai diamanti non nasce niente

  1. Faber ! Sparagli Piero, sparagli ora. La storia di Marinella. Che compassione, che tristezza. La chitarra che danza. Ce l’ho sempre, il mio 78.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

today football predictions from the experts today football predictions best football predictions and betting tips
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: